03/04/2014

Conviviale del 3 aprile 2014

Diciannovesima riunione conviviale dell'annata 2013-2014

3 aprile 2014 / Annata 2013-2014

Nel corso della serata sono stati presentati due nuovi soci (vedi sotto)

Conferenza della Prof.ssa Lucia Tomasi Tongiorgi " Note pisane su Galilei fra scienza ed arte"

Come noto,  Galileo Galilei  nacque a Pisa nel 1564 e qui nel 1580  si immatricolò nella Facoltà delle Arti dell’Università, studiandovi  medicina, senza conseguire la laurea. Tuttavia, per i  suoi rilevanti  studi sul moto e sulla caduta dei gravi, gli fu attribuito l’insegnamento della matematica presso l’Ateneo pisano. Risale a questo periodo  un’operetta poetica il Capitolo contro il portar la toga. Suggerita dall’obbligo granducale  per i  docenti di indossare l’ingombrante palandrana anche al  di fuori delle occupazioni  accademiche,  l’agile poema si configura  come  un divertissement  goliardico che passa dal  vagheggiamento di una perduta età dell’oro a frecciate anticlericali, al paradosso sull’opportunità del nudismo che rende tutti uguali, fino a doppi sensi e  lazzi  pesanti.

Un argomento poco studiato, ma  nodale nella biografia  intellettuale dello scienziato pisano  è il suo rapporto con le arti, tema trattato nella mostra pisana del 2009 ‘Il Cannocchiale e il Pennello’.

L’interesse di Galilei per l’arte figurativa che risaliva alla prima giovinezza, costituì un  costante fil rouge che percorse tutta la sua vita: fu amico di artisti (Cigoli, Bronzino, Passignano, l’Empoli) e lui stesso si dedicò a ritrarre le fasi lunari osservate col telescopio  stampate  nel suo Sidereus Nuncius  e alle quali si ispirò il Cigoli  nell’affresco  dell’Immacolata Concezione nella Cappella Paolina di Santa Maria Maggiore a Roma.

La centralità dell’immagine nel pensiero galileiano è testimoniata poi dal fitto carteggio tra il fondatore dell’Accademia dei Lincei, Federico Cesi, Galilei e lo stesso Cigoli relativo all’apparato illustrativo di un’altra opera  dello scienziato pisano l’Istoria e dimostrazioni  intorno alle macchie solari  che vide la luce nel 1613, sempre corredata da tavole.

Un notevole contributo alla scienza della visione si deve  poi alla diffusione del microscopio  che riscuote  una immediata applicazione  da parte degli artisti, come dimostra la  grande tavola della Melissografia e Apiario linceo, incisa da Mattheus Greuter nel 1625, che raffigura le  “api barberiniane” amplificate  per mezzo del nuovo strumento galileiano.

A conclusione di questo breve excursus su Galileo e le arti, è opportuno accennare ad un problema che da anni affascina e travaglia  storici dell’arte e storici della scienza: l’affinità che lega la speculazione galileiana con la pratica artistica  di Caravaggio.

Se nessun rapporto diretto è testimoniato tra i due personaggi, non pochi sono i punti di similitudine che  legano lo scienziato e l’artista: una profonda convinzione del primato della “verità naturale”, la preminenza della vista come strumento di comunicazione, l’opposizione critica all’autorità,  sia religiosa che  quella espressa  dalla cultura e dal gusto dominante.

Emblematica al proposito la tela caravaggesca  raffigurante  l’Incredulità di San Tommaso, dove il santo inserisce  drammaticamente il dito nella ferita del costato del Cristo insistendo su una sorta di verifica tattile, che rimanda in maniera  esplicita alla concezione sperimentale  di Galilei.

Lucia Tongiorgi Tomasi

Aprile 2014

 

Benvenuto ai nuovi soci:

Diego Casali

Nato il 26 febbraio 1975 a Lucca

Titoli di studio e professionali

Laurea: Laureato in filologia ispanica alla facoltà di Lingue e Letterature Straniere di

Pisa.

Giornalista professionista dal luglio 2005.

Esperienze professionali

-          Dal 2003 al 2010, redattore nelle sedi de La Nazione di Lucca, Pisa, Pontedera,
Santa Croce sull'Amo, Viareggio e redazione centrale a Firenze (Sport del
Quotidiano Nazionale], con servizi di cronaca, economia, cultura, costume e
sport. All'attività giornalistica per la carta stampata si affianca il lavoro
quotidiano su Internet sul sito della redazione.

-          Da maggio 2010 a ottobre 2011, caposervizio nella redazione de La Nazione di
Grosseto. Oltre all'attività di coordinamento dei cronisti e dei collaboratori,
intenso il lavoro nel marketing e nelle campagne d'opinione. Fondamentale
l'approccio costruttivo nelle relazioni con il personale.

-          Da novembre 2011 in corso, caposervizio della redazione di Pisa per l'edizione
del   fascicolo  Pisa  Pontedera  con  ulteriori  mansioni  organizzative 

      e  di immagine dell'azienda rispetto alla precedente esperienze.

Collaborazioni giornalistiche

-       Dal 2002 corrispondenza dalle province di Lucca e Massa per il Sole 24 Ore
Centro Nord, Agrisole e il Sole 24 Ore quotidiano. Dal 2004 al 2005 solo Lucca.

-       Dal 2003 al 2005 collaborazione con i periodici Mondadori, tra cui Men 's Health.

-       Nel 2002 al 2003 collaborazione con l'emittente radiofonica di Lucca Radio 2000,
realizzando servizi sportivi e radiocronache di partite di serie C1ucchese) e C2
(Castelnuovo Garfagnana).

-       Dal 2001 al 2002 responsabile dell'informazione dell'emittente televisiva Jolly Tv
di Lucca e realizza numerosi servizi sportivi e telecronache della Lucchese.

Coordinatore  della  rivista  mensile  Luccadove bilingue  italiano-inglese.  Una pubblicazione di 80 pagine di cultura e cronaca realizzata col patrocinio della locale agenzia di promozione turistica.

Dal 2001 al 2002 corrispondenza da Lucca per Video Firenze e il canale satellitare

Inn prima, e Tuscany Sat poi, trattando di sport, cronaca, cultura e costume.

In essere una collaborazione con Cairo Editore per alcune riviste del gruppo

Pubblicazioni

Try Your Luck, da Lucca all'America. Una nuova generazione di emigranti si

racconta.

Settembre 2008. Maria Patini Pazzi Editore in Lucca.

Lucca. Agosto 2012. Effequ editore in Orbetello, Grosseto

Pisa. Settembre 2013. Effequ editore in Orbetello, Grosseto

Lingue straniere secondo il livello di conoscenza

Inglese: conoscenza buona. Spagnolo: conoscenza buona. Tedesco: conoscenza discreta. Francese: conoscenza scolastica.

Conoscenze e uso di tecnologie informatiche

Buona conoscenza di Windows (pacchetto Office ed Excel) e del sistema Newsroom. Ottima capacità di gestione di contenuti web, aggiornamento siti internet, social.

Hobby e sport praticati

Canto e chitarra. In passato ho svolto attività di pianobar.

Attività di educazione nei confronti delle giovani generazioni.

Tennistavolo: giocatore agonista semi professionale dal 1987 al 2010, militando in

formazioni in tutta Italia fino alla serie A2. Istruttore di primo livello di tennistavolo

per normodotati e di primo livello per portatori di handicap.

 

Nicola Soriani

Nato a Pisa, 14.07.1970, prende il Diploma di Scuola Superiore presso il Liceo Scientifico Ulisse Dini , si laurea in Ingegneria Meccanica – Produzione con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Pisa - Facoltà di Ingegneria Meccanica.

Formazione               

Corso presso EVSEAD - Business School di Fontainebleau Parigi

Strategie R&D Management Programmo    (corso internazionale di ricerca e sviluppo per Manager d'Azienda)

Corso presso Harvard Club of Boston

Leadership   -   powered   by   values   (corso   di   Leadership   per   Manager Gerresheimer)

Esperienze lavorative               

Nomina a Vice Direttore Generale e membro del CdA di Gerreshehner Pisa\

Direttore Operations - Qualifica Dirigente Gerresheimer Pisa SpA (primaKimble Italiana SpA) - Pisa                           ;

Dal 01.02.2001 al 01.04.2003  Supervisore Ufficio Tecnico e Manutenzione - Qualifica Quadro KimbleItaliana Spa - Pisa

Dal 01.02.1998 al 01.02.2001  Impiegato Ufficio Tecnico e Manutenzione Kimble Italiana Spa - Pisa

Dal 17.07.1997 al 31.01.1998  Impiegato Ufficio Produzione Fosber SpA (Monsagrati - Lucca)

Produzione di macchine per il cartone ondulato (100 persone, fatturato 30 Mio Euro)

Capacità e competenze:

Lingue straniere: Inglese scritto e parlato Ottimo (540 nel GMAT - Maggio 1997)

Federmanager (Associazione provinciale Manager): Membro del Consiglio direttivo presso la Federazione di Pisa in carica da Luglio 2006 - Rinnovata carica da Luglio 2011

Asso vetro (Associazione Italiana di categoria): Presidente sez. C Tubo di vetro e vetri tecnici e membro della Giunta (dal Marzo 2012)

Unione Industriale Pisana (Associazione Provinciale industriali): Presidente gruppo Vetro-Ceramica-Refrattari e membro della giunta (da Giugno 2012 a Marzo 2013)

Conoscenze Informatiche: Uso avanzato di tutte le applicazioni Office su PC

Sport: Tennis a livello agonistico classifica 4° categoria

Stato civile: coniugato.

196.jpg